• Americo Bottani

Campionati Svizzeri meravigliosi i nostri ragazzi

Aggiornato il: 9 lug 2019



Mai così in alto. È quanto possiamo dire dell’edizione 2019 dei Campionati nazionali 2019 avvalorati dalla presenza di ben 929 vogatori per 582 equipaggi in rappresentanza di 56 società. I nostri ragazzi hanno confermato i buoni propositi della vigilia con tutta una serie di ottime prestazioni in pressoché tutte le categorie. Nella speciale classifica riservata agli U15 e U17 “Vive la relève de l’aviron suisse” la nostra società si è classificata al 7° rango assoluto con 26 punti.

Nel contesto élite spicca il 3° rango ottenuto da Matteo Pagnamenta e Giulio Maurer (del SC Küsnach). Un “bronzo” strappato con grande determinazione, al termine di un appassionante duello con il Belvoir di Zurigo, relegato al quarto rango, staccato di poco più di 1”. Filippo Ammirati è riuscito nell’impresa – non facile – di entrare a par parte dei sei migliori singolisti elvetici. Ottimo debutto nella categoria superiore di Chiara Cantoni. È riuscita nell’impresa di qualificarsi per la finale maggiore sia negli open sia nei pesi leggeri. In quest’ultima ha saputo tener testa ad avversarie certamente più “navigate come le “nazionali” Frédérique ed Eline Rol, Sofia Meakin e Ladina Meier.

Dagli U19 è scaturita la lieta sorpresa dalla medaglia di bronzo ottenuta dal 4 di coppia. Forse non preventivata alla vigilia dei campionati e per questo molto apprezzata. Spiace la mancata qualificazione per l’atto conclusivo del doppio femminile. Nella prova eliminatoria Fatimah Fernandez ed Emma Zocchi sono finite nella batteria più difficile che ha precluso loro la possibilità di lottare per un posto sul podio. Nel 2 senza, Melanie Jaumin e Ilaria Bosco hanno fatto il possibile per rimanere nel gruppo in una specialità certamente a loro poco congeniale.

Negli U17, Neel Bianchi ha letteralmente dato spettacolo. Primo in eliminatoria, primo in semifinale, medaglia d’oro nella finale maggiore. Neel, seppur ancora giovanissimo, rappresenta ormai un punto di forza per la nostra società. Già sin d’ora gli facciamo i migliori auguri per la prossima Coppa della gioventù di Corgeno che affronterà in compagnia di David Widmer di Sempach che a Lucerna ha dovuto accontentarsi del terzo posto, staccato di ben 11” da Neel. Il podio non è sfuggito al doppio femminile di Giorgia Pagnamenta e Vittoria Calabrese. Anche per loro un “bronzo” strappato con molta determinazione. Resta il rammarico per aver mancato la medaglia d’argento per soli 59/100 andata al SC Küsnacht. Onore al merito anche per Nicola Casso che si è guadagnato l’accesso alla finale A, in virtù del terzo rango ottenuto nelle qualificazioni. Non dobbiamo dimenticare i nostri master che anche sul Rotsee hanno avuto modo di mettersi in bella evidenza.

Un complimento infine ai nostri bravi allenatori Paola e Livio. È grazie a loro che i nostri ragazzi hanno avuto modo di eccellere nell’arco della stagione con la classica ciliegina sulla torta ai Campionati nazionali.

Risultati dei nostri equipaggi nella giornata conclusiva

Categoria élite:

1x H: 5° Filippo Ammirati, 7’17”14

2x H: 6° Filippo Ammirati, Matteo Pagnamenta, 6’58”98

Categoria pesi leggeri:

2x H 3° Matteo Pagnamenta, Giulio Maurer (Küsnacht), 6’46”53

1x F: 5° Chiara Cantoni, 8’03”43

Categoria U19:

4x H: 3° Peider Könz, Ivan Sokolov, Lorenzo Peci, Alessandro Cravioglio, 6’26”31

2- F: 4° Ilaria Bosco, Melanie Jaumin, 8’47”02

Categoria U17:

1x H: 1° Neel Bianchi, 5’26”05;

2x F: 3° Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese, 5’41”64

8+ H: 6° Davide Bolla, Vojislav Kurkubic, Alessandro Bellini, Danylo Byshkin, Lorenzo Muhlestein, Samuele Bertolini, Nicola Casso, Martin Casartelli, tim. Giorgia Pagnamenta, 5’04”46

Categoria U15:

1x H: 5° Nicola Casso, 3’56”47

Categoria master:

1x M: 1° Sergey Sokolov, 3’40”87

2° Marco Briganti, 3’46”33

2x M: 2° Marco Briganti, Sergey Sokolov, 3’31”50

4x M: 3° Marco Briganti, Sergey Sokolov, Fabio Aldeghi, Marco Gravina, 3’28”44

8+M: 3° mista Uster/Ceresio, Neuchâtel, RC Berna/GZ/Lugano (con Marco Briganti), 3’04”66

4xMD: 5° Marco Briganti, Sergey Sokolov, Fabio Gravina, Marco Gravina, 3’21”32

= = = = = = = = = = = = = = = = = = = =

23 equipaggi CCL all’assalto del Rotsee

Siamo all’atto più significativo della stagione per pressoché tutti gli equipaggi – “nazionali”, naturalmente, a parte. Da venerdì a domenica sul “magico” Rotsee si assegneranno i titoli di Campione svizzero 2019 per quanto riguarda le categorie élite, pesi leggeri e U19. Per tutte le altre, in palio la pur sempre ambita “medaglietta”, in attesa che la Federemo elvetica riconosca la necessità di attribuire il titolo anche alle categorie inferiori, quantomeno alla U17, così come da tempo auspicato dalla nostra società.

A Lucerna saremo presenti con ben 23 equipaggi. Come ormai buona abitudine, Paola non azzarda pronostici. Per scaramanzia, dice lei. Ne ha ben ragione. Assicura tuttavia che tutti i ragazzi si sono impegnati nella preparazione, pur confrontati con un caldo “africano”, terminata con un “collegiale” di sei giorni a Gavirate.

147 visualizzazioni

© 2019 by Club Canottieri Lugano