Fantastici i nostri ragazzi a Basilea



“Fantastico” è il meno che si possa dire il risultato ottenuto dai nostri ragazzi all’11ma edizione della Mirabaud Basel Head Regatta”, regata riservata agli otto di punta, che ha visto al via la bellezza di 127 equipaggi che si sono cimentati, in mattinata, nella gara sprint di 350 metri (“Sprint des Rois”) e, nel pomeriggio sulla lunga distanza (6,4 chilometri) con partenza ed arrivo all’altezza del Mittelere Brücker con giro di boa all’altezza di Birsfelden.


Nella categoria U19 femminile, la mista CC Lugano (Giorgia Pagnamenta e Vittoria Calabrese) completata dalle confederate Lina Kühn, Alexa von der Schulenburg, Aurelia Benati, Alexa Fayd’herbe de Maudave, Flavia e Sonia Lötscher, tim. Lynn Albert si è imposta sia nella gara sprint con un crono di 40”83, sia in quella sulla lunga distanza nel tempo di 22’38”02. Al 7° rango troviamo la seconda formazione mista composta dalle nostre Sofia Schenk, Maria Rosa Wicki, Emma Dal Ben, Lina Zanolini e dalle locarnese Giulia Maggini, Lhamo Crivelli, Alina Bianda, tim. Martina Barili in 25’27”55.


In campo élite abbiamo assistito ad un duello a distanza fra i “colossi” della barca regina: Olanda e Germania che si sono ritrovati per la prima volta dopo i Giochi olimpici di Tokyo. Nella gara sprint il nostro equipaggio formato da Matteo Pagnamenta, Leonardo Salerno, Davide Magni, Filippo Ammirati, Filippo Braido, Guido Moor, Willem Orlandini, Alessandro Cravioglio, tim. Lorenzo Falchi si è classificato al 15° rango (1° armo elvetico) nel tempo di 40”83. Al primo posto troviamo l’armo olandese che ha avuto la meglio sui tradizionali rivali tedeschi per soli 26/100. Sulla lunga distanza i nostri beniamini hanno concluso la prova al 24° rango (5° svizzero) in 20’52”00. Anche in questo caso la vittoria non è sfuggita all’armo “arancione” seguito dalla formazione del “Nereus” di Amsterdam e da due formazioni tedesche.


Naturalmente soddisfatta la nostra allenatrice Paola. “Giorgia e Vittoria con le compagne svizzero tedesche sono state superlative. Anche le altre giovanissime si sono ben comportate. Per loro si è trattato di una bella esperienza. Anche l’otto élite si è ben difeso al cospetto di formazioni di altissimo livello. Per i ragazzi il più grande obiettivo è continuare ad allenarsi in otto per poi competere con obiettivi ambiziosi nella prossima stagione”.

52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bravi i nostri ragazzi ai Campionati ticinesi 2021

Una mini delegazione ha preso parte sabato ai Campionati ticinesi 2021 organizzati dalla SCCM con il patrocinio della Federazione Ticinese delle Società di Canottaggio (FTSC). Per scelte tecniche la n

I nostri ragazzi protagonisti alla “Lake Lugano Rowing”

La prima edizione della “Lake Lugano Rowing”, andata in scena lo scorso fine settimana, confortata da condizioni ambientali decisamente favorevoli, ha registrato un grosso successo sotto tutti i punti