• Americo Bottani

Importanti novità relativi alla Coppa della gioventù

Sabato15 febbraio, a Linz (Austria), sede dell'edizione 2020 della Coppa della gioventù, si sono tenuti l'Assemblea Generale dei delegati ed il "Winter Meeting" dei rappresentanti dei Paesi partecipanti alla Coppa.

Durante l'Assemblea sono state prese importanti decisioni riguardanti l'evento. In particolare, è stato votato all’unanimità l’ingresso di Svezia e Norvegia come nazioni membri della Coppa e sono stati aggiornati di conseguenza lo Statuto ed il Codice delle Regate, prevedendo nella progressione gare un massimo di 18 imbarcazioni con assegnazione punti dal 1° al 16° posto.

Su proposta della Francia e dopo ampia discussione, è stato votato di adottare la regola FISA in materia di partecipazione di vogatori senza richiedere la Nazionalità, ma solo il criterio di residenza nella Nazione per cui si gareggerà nella Coppa. Per tutto l’anno in cui parteciperà alla Coppa, l'atleta residente ma non avente la Nazionalità in questione non potrà partecipare a regate con la maglia di un'altra nazione.

Tra le possibili evoluzioni future nel programma della Coppa è stata anche avanzata la proposta di effettuare una manifestazione di Coastal Rowing. Tutti questi argomenti verranno approfonditi nel corso della prossima riunione del Board in programma ad agosto. Durante l'Assemblea, è stato dedicato un ricordo e un minuto di silenzio al Presidente onorario della Coppa, Geoffrey Brooks, recentemente scomparso.

Infine, nel pomeriggio di sabato, la delegazione si è recata ad Ottensheim per un incontro con i rappresentanti del Comitato Organizzatore della Coppa 2020 ed una visita delle infrastrutture del bacino, già sede dell'ultimo Campionato del Mondo Assoluto, che sarà il teatro delle competizioni dal 7 al 9 agosto 2020. Nel corso della giornata i delegati hanno anche potuto visitare l' Hotel Sommerhaus Julius Raab destinato ad ospitare tutte le squadre durante la competizione.

26 visualizzazioni

© 2019 by Club Canottieri Lugano