Leonardo Salerno, campione svizzero indoors a suon di primato



La stagione agonistica 2022 non poteva debuttare nel modo migliore per Leonardo Salerno. Il nostro “gioiellino” ha fatto suo il titolo nazionale indoors nella categoria U19, abbellito dal nuovo strabiliante primato sulla distanza dei 2000 metri: 5’58” che polverizza quello precedente, stabilito nel 2019 dallo zurighese Tim Roth. Un risultato che conferma il suo stato di forma eccezionale, sicuramente di buon auspicio in vista della ripresa delle ostilità sull’acqua che avverrà, per quel che concerne il calendario nazionale, i prossimi 9 e 10’ aprile, proprio in Ticino sull’ormai classico percorso fra Melano e Maroggia. Salerno ha lasciato a ben 14” – un abisso - i secondi classificati, accreditati dello stesso tempo, Mattia Soldo (RC Rapperswil-Jona) e Gian Luca Egli (SC Stansstad), campione svizzero 2021 sull’acqua.


Così gli altri risultati dei nostri atleti:


Pesi leggeri (maschile): 17° Mattia Molinaro in 6’45”9


U19 femminile: 9° Maria Rosa Wicki, 7’36”8; 15° Vittoria Calabrese, 7’42”2; 26° Giorgia Pagnamenta, 7’54”6; 39° Livia Mastromarchi, 8’07”0.


U19 maschile: 38° Andrea Granzella, 6’47”7, 53° Massimiliano Piricone, 6’57”7, 74° Stefano Lepori, 7’11”9.


U17 femminile: (1500 metri) 9° Soley Rusca, 5’45”2; 11° Sofia Schenk, 5’45”3; 12° Giorgia Zanolini, 5’47”0; 16° Matilde Falbo, 5’54”1; 36° Gioana Saturno, 6’11”0.


U17 maschile: 35° Sebastiano Wicki, 5’17”2; 53° David Veglia, 5’25”867+ Tommaso Sebastiano Frei, 5’31”4; 86° Emanuele Filippo Zafettieri, 5’48”8; 94° Benoit Castellazzi, 5’51”9.


U15 femminile (1000 metri): 4° Anna Cincinelli, 3’51”4; 29° Frida Thurnheer, 4’15”5


105 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti