Inizia bene l’avventura internazionale di Neel Bianchi - Neel Bianchi ai Campionati europei di Essen

Aggiornato il: 7 mag 2019


In virtù dell’ottima prova offerta in occasione dei recenti “internazionali” di Germania, Neel Bianchi è stato selezionato per i Campionati europei juniori in programma sul Baldeneysee di Essen i prossimi 18-19 maggio. Sarà al via nel doppio in compagnia di David Widmer del SC Sempach. Per il nostro giovane atleta (classe 2003) si tratta di un’ottima opportunità per “farsi le ossa” in una competizione continentale. La grande famiglia del Club Canottieri Lugano formula al bravo Neel i migliori auguri di ulteriori soddisfazioni.

Ma le soddisfazioni per la nostra società non finiscono qui. Il prossimo fine settimana (11-12 maggio), il calendario propone la sempre affascinante regata di Duisburg. La Svizzera è presente con 9 equipaggi. Nel 4 senza U23 troviamo il nostro Filippo Ammirati. Sarà affiancato da Patrick Brunner del SC Sempach, Jonah Plock del RC Rapperswil-Jona e Manuel Baumann del SC Lucerna. Anche a Filippo vadano gli auguri di rito.


Lo scorso fine settimana sul bacino olimpico di Monaco sono andati in scena gli “internazionali” di Germania riservati alla categoria juniori. Oltre un migliaio gli atleti in gara in rappresentanza di 15 nazioni. Si è gareggiato in condizioni estremi: freddo pungente e condizioni del bacino, soprattutto nella giornata d’esordio, al limite della praticabilità. Ne sa qualche cosa il nostro Neel Bianchi, classe 2003, al suo debutto sulla scena internazionale. Ha gareggiato nel doppio in compagnia di David Widmer del SC Sempach.

Un debutto certamente confortante il che fa ben sperare il suo futuro internazionale. Magari già fra meno di due settimane, ad Essen, in occasione degli Europei di categoria. Le selezioni verranno confermate questa sera, lunedì, dallo staff tecnico federale.

Soddisfatto il direttore della FSSC, Christian Stofer, sentito al telefono di ritorno da Monaco: “Mi è piaciuta l’attitudine di Neel. ha dimostrato buona tecnica e molta combattività. Non era facile sia per lui che per David, ancora al primo anno nella categoria U19, lottare contro avversari molto più esperti in queste competizioni. Per entrambi vedo un futuro ricco di soddisfazioni”.

Ma veniamo alle gare. Sabato il doppio ha ottenuto un terzo posto nella seconda serie con un crono di 6’50”18, preceduto da Gran Bretagna e Austria. Terzo posto che equivale alla finale C. Risultato: 3° rango in 6’54”1, alle spalle della mista tedesca Pirnaer RV/USV TU Dresden e Gran Bretagna.

Domenica sono state disputate 4 serie (senza finale). Neel e David hanno affrontato la prova con giusto piglio. “Abbiamo fatto quanto concordato con il nostro allenatore, ossia velocizzato e migliorato la chiusura tenuto un ritmo costante”, è quanto ci ha dichiarato l’atleta di Sonvico. Impegnato nella prima serie, il doppio rossocrociato è riuscito a concludere la prova al secondo posto in 7’10”78, staccato di 1,09” dall’armo austriaco, facendo segnare il secondo miglior tempo delle quattro serie. Una prova più che convincente che appaga le aspettative della responsabile del settore Anne-Marie Howald.

42 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

© 2019 by Club Canottieri Lugano