• Americo Bottani

Sarnen: utili indicazioni in vista dei campionati nazionali

Aggiornato il: 11 giu 2019



Nel fine settimana di pentecoste è andata in scena l’ormai tradizionale regata di Sarnen, dagli “addetti ai lavori” indicata come prova generale in vista dei campionati nazionali in programma a inizio luglio sul Rotsee. Sono scaturiti risultati interessanti, soprattutto nelle cosiddette barche corte. Oltre a Neel Bianchi abbiamo dovuto registrare il forzato forfait di Emma Zocchi (influenzata) e di conseguenza è venuto a cadere il doppio (con Fatimah Fernandez).

Anche sul lago del canton Obwaldo i nostri ragazzi si sono fatti onore. Chiara Cantoni si è imposta sia nel contesto élite sia in quello dei pesi leggeri infliggendo distacchi abissali a tutte le avversarie. Lo stesso dicasi per il doppio “leggero” di Matteo Pagnamenta e Giulio Mauer del SC Küsnacht. Podio solo sfiorato dal doppio U17 di Giorgia Pagnamenta e Vittoria Calabrese. A Sarnen siamo stati in grado di mettere in acqua ben due “otto”: negli U17 e negli élite.

Filippo Ammirati, piuttosto in difficoltà nella giornata d’esordio a causa delle pessime condizioni del lago, in quella conclusiva, ha saputo tenere il passo al cospetto di una qualificata concorrenza. Il prossimo fine settimana parteciperà ai trials promossi dalla Federremo elvetica. Dall’esito di questo test saranno poi formati gli equipaggi U23 che difenderanno i colori rossocrociati ai Campionati mondiali che avranno svolgimento a Sarasota dal 24 al 28 agosto prossimi. La concorrenza non manca. Al nostro caro Filippo possiamo solo dire “in bocca al lupo”.

I risultati dei nostri equipaggi. Tutti gli altri si possono consultare sul sito della Federazione svizzera (www.swissrowing.ch):

Sabato

Categoria Elite

1x M: (1.serie): 6° Filippo Ammirati, 8’25”39

1x F: (2.serie): 1° Chiara Cantoni, 8’05”85

2X M: (1.serie): 1° Matteo Pagnamenta, Giulio Maurer (Lugano/Küsnacht), 7’34”99

(2.serie): 4° Andreas Metzdorf, Diego Cammarota, 8’00”74

4x M: (4.serie): 4° Lugano (Matteo Pagnamenta, Filippo Ammirati, Guido Moor,

Filippo Braido), 7’35”74

Categoria pesi leggeri

1x F: (1.serie): 1. Chiara Cantoni, 9’47”73

Categoria U19

2x M: (2.serie): 3° Sacha Casso, Giulio Bosco, 8’24”16

2-F: (1.serie): Ilaria Bosco, Melanie Jaumin, 10’17”87

4x M: (1.serie): 2° Lugano (Ivan Sokolov, Peider Könz, Alessandro Cravioglio,

Lorenzo Peci), 7’14”19

Categoria U17

2x F: (2.serie): 2° Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese, 6’45”32

4-M: (1.serie): 5° Lugano (Vojislav Kurkubic, Davide Bolla, Danylo Byshkin, Lorenzo Botta), 6’10”89

4x M: (1.serie): 5° Lugano (Samuele Bertolini, Alessandro Bellini, Lorenzo Mühlestein,

Filippo Amaro), 5’53”58

8+ M (1.serie): 4° Lugano (Davide Bolla, Samuele Bertolini, Lorenzo Botta, Danylo Bishkin,

Lorenzo Mühlestein, Alessandro Bellini, Vojislav Kurkubic, Martin Casartelli,

tim. Nicola Casso, 5’42”29

Categoria U15

1x M: (3.serie): 2° Nicola Casso, 4’34”14

Categoria Master

1x M: (1.serie): 1° Sergey Sokolov, 4’14”22; 4° Marco Briganti, 4’32”54

2x M: (2.serie): 3° Marco Briganti, Sergey Sokolov, 3’44”15

4x M: (2.serie): 5° Lugano (Marco Briganti, Sergey Sokolov, Fabio Aldeghi, Marco Gravina), 3’33”83


Domenica

Categoria Elite e Pesi leggeri

2x M: (1.serie): 1° Matteo Pagnamenta, Giulio Mauer (Lugano/Küsnacht), 5° Andreas Metzdorf, Diego Cammarota, 7’08”13

1x M: (1.serie): 6° Filippo Ammirati, 7’12”66

4x M: (1.serie): 5° Lugano (Matteo Pagnamenta, Filippo Ammirati, Guido Moor,

Filippo Braido), 6’38”16

1x F PL1° Chiara Cantoni, 8’42”17

8+ M: (1.serie): 6° Lugano (Ivan Sokolov, Filippo Ammirati, Lorenzo Peci, Guido Moor,

Alessandro Cravioglio, sacha Casso, Andreas Metzdorf, Diego Cammarota,

tim. Nicola Casso, 6’54”06

Categoria U19

2x M: (2.serie): 8° Sacha Casso, Giulio Bosco, 7’22”97

4x F: (1.serie): 6° mista Lugano/Locarno/SCCM (Ilaria Bosco, Melanie Jaumin, Siria Rivera,

Alice Mossi), 7’10”19

4x M: (1.serie): 3° Lugano (Ivan Sokolov, Peider Könz, Alessandro Cravioglio,

Lorenzo Peci), 6’45”31

2- F: (1.serie): 4° Ilaria Bosco, Melanie Jaumin, 8’55”50

Categoria U17

4x M: (2.serie): 2° Lugano (Samuele Bertolini, Alessandro Bellini, Lorenzo Mühlestein,

Filippo Amaro), 5’00”64

2x F: (1.serie): 4° Giorgia Pagnamenta, Vittoria calabrese, 5’43”73

4- M: (1.serie): 4° (Vojislav Kurkubic, Davide Bolla, Danylo Byshkin, Lorenzo Botta), 5’14”09

8+ M: (1.serie): 5° Lugano (Davide Bolla, Samuele Bertolini, Lorenzo Botta, Danylo Bishkin,

Lorenzo Mühlestein, Alessandro Bellini, Vojislav Kurkubic, Martin Casartelli,

tim. Nicola Casso, 6’35”85

Categoria U15

1x M: (2.serie): 5° Nicola Casso, 4’08”13

Categoria Master

1x M: (1.serie): 2° Marco Briganti, 3’41”95, 4° Sergey Sokolov, 3’48”33

4x M: (1.serie): 3° Lugano (Marco, Sergey Sokolov, Fabio Aldeghi, Marco Gravina), 3’23”60


--------------------

Ad una settimana dai Campionati europei che hanno regalato grosse soddisfazioni ai colori rossocrociati seppure con qualche lacrimuccia per la medaglia d’oro mancata per pochi centesimi – alludo in modo particolare al doppio di Barnabé Delarz e Roman Röösli e alla singolista Jeannine Gmelin, il calendario remiero nazionale propone per il prossimo fine settimana, il sempre ghiotto appuntamento di Sarnen che, per i club ticinesi, compreso il nostro, sarà l’ultimo prima dei Campionati nazionali in programma a inizio luglio, sempre sul “divino” bacino lucernese del Rotsee.

Nel canton Obwaldo la nostra società sarà presente, come ormai buona abitudine, con una folta delegazione. Unico assente “giustificato”, Neel Bianchi che – comunque – sembra in via di guarigione. Per il volonteroso (e bravo) atleta di Sonvico, c’è ancora in ballo la selezione per la Coppa della gioventù di Corgeno.

0 visualizzazioni

© 2019 by Club Canottieri Lugano